Background Image

I pilastri

Le soluzioni più smart nella pianificazione urbana, nello studio architettonico, nelle infrastrutture, nei servizi, nell’ICT e nei progetti social vengono selezionate e integrate.

Background Image

Architettura

  • Mix use

    Meno consumi energetici ed emissioni;
    meno traffico veicolare; più sicurezza.

    Lotti costituiti da un mix funzionale di destinazioni residenziali, commerciali ed artigianali-industriali, favorendo gli spostamenti brevi (pedonali o ciclabili in percorsi protetti e ombreggiati) e mantenendo la città viva e presidiata durante tutto il giorno.

  • Public Space

    Maggior senso di appartenenza e di sicurezza,
    migliore sistema relazioni.

    Realizzazione di spazi pubblici appropriati e bilanciati nel tessuto urbano in cui il cittadino si sente parte integrante della comunità. La pulizia e il decoro urbano contribuiscono a trasformare gli spazi pubblici in luoghi accoglienti e capaci di facilitare le relazioni, in cui il cittadino si sente al sicuro e può fare incontri, giocare, comunicare, rilassarsi, fare esperienze.

Background Image

Tecnologia

PLANET App è lo specifico strumento di promozione e informazione sui servizi della Smart City. Ogni cittadino può scaricare l’app sul suo smartphone, personalizzare il suo profilo in base a diverse esigenze: consultare dati, monitorare spese e consumi, utilizzare servizi (es. car/bike sharing). Può, inoltre, interagire con gli altri soggetti della community generando sharing economy.

  • URBAN CONNECTIVITY

    Utilizzo di smart grid; connessione a internet libera

    • - Reti a banda ultra larga su fibra ottica;
    • - Wi-Fi, Reti Li Fi (trasmissione dati attraverso l’illuminazione a led);
    • - NFC (comunicazione a bassa velocità per distanze ravvicinate).
  • SENSORI DI PARCHEGGIO

    Il 20% del traffico è generato dagli automobilisti che cercano il parcheggio

  • SMART STREET LIGHTING

    Controllo della pubblica illuminazione, luci a LED con pannelli fotovoltaici e luci dimmerabili con sensori

  • SICUREZZA

    Video sorveglianza e sensori acustici

  • ICT HEALTH
    (ECG SENSOR BRACELET)

    Meno costi di assistenza sanitaria; minori tempi di attesa, più prevenzione: minor rischio di mortalità e invalidità legate a patologie cardiovascolari

Background Image

Inclusione sociale

  • PHYSIOLOGICAL

    Inclusione sociale per le fasce a basso reddito.

    • Food sharing: sistema di condivisione del cibo in eccedenza.
  • SAFETY

    Meno costi sociali; maggiore socializzazione, cura della città; maggiore sicurezza.

    • - Bacheca per il lavoro: online/offline, con annunci della community locale;
    • - Iniziative di aggregazione negli spazi pubblici rafforzando la percezione di sicurezza e coinvolgendo le persone in modo diretto nella cura per lo spazio pubblico.
  • BELONGING
    • - Micro-negozi temporanei a disposizione degli abitanti della Smart City per la vendita di oggetti di seconda mano o di autoproduzione.
    • - Stazioni fitness e percorsi runner lungo le strade pedonali e ciclabili.
  • ESTEEM

    Particolare attenzione all’educazione dei giovani:

    • - E-learning in partnership con università locali ed internazionali; per l'attivazione di corsi;
    • - Cucina condivisa: permette agli abitanti di creare situazioni di socialità e condivisione proponendosi di cucinare per i propri vicini.
    • - Orti a urbani per promuovere l’educazione alimentare e ambientale.
  • SELF-ACTUALIZATION

    Incentivo all’imprenditorialità e alla creatività.

    • - Fiera virtuale: vetrina telematica di realtà produttive/artigianali presenti sul territorio;
    • - Social Street: organizzazione di incontri tra vicini, per condividere necessità, scambiarsi professionalità e conoscenze;
    • - Hub imprese: spazio di co-working (strumenti e servizi da offrire alle imprese locali);
    • - Start up house destinata all'incubazione di start up innovative.
Background Image

Ambiente

  • BACINI DI FITODEPURAZIONE

    È un sistema naturale, che minimizza costi d'investimento e di gestione, annullando i consumi energetici e utilizzando bassa tecnologia.

    I bacini di fitodepurazione (constructed wetland) permettono di realizzare processi depurativi delle acque reflue civili. Si contribuisce al mantenimento di un significativo livello di biodiversità anche in contesto urbano.

  • ISOLE ECOLOGICHE A SCOMPARSA

    Raccolta differenziata con bilancio ambientale e sociale di elevato livello.

    Gli edifici sono dotati di campane/cassonetti di raccolta con compattatore integrato che, grazie all’impiego di presse alimentate ad energia solare, riduce il volume di rifiuti fino a 5 volte rispetto all'origine.

  • ZONE 30

    Intervento di complessivo miglioramento della qualità della vita e di rispetto dell’ambiente.

    Le Zone 30 sono integrate da percorsi, liberi da ostacoli ed a servizio di tutta la pedonalità, in particolare di chi ha maggiori difficoltà di spostamento, come i bambini, gli anziani, i portatori di handicap.

  • MOBILITY

    Supporto alla mobilità cittadina, incentivo alla mobilità sostenibile all’intermodalità con il trasporto pubblico locale; meno emissioni nocive; meno traffico; meno costi per gli spostamenti

    Sistema di mobilità condivisa:

    • - bike/moto/car sharing;
    • - car pooling.
  • ILLUMINAZIONE PUBBLICA

    Tecnologia di lunga durata; meno costi di manutenzione. Consumi ridotti rispetto a lampade tradizionali; meno emissioni nocive.

    Lampioni stradali ‘intelligenti’, capaci di adattarsi alle condizioni ambientali grazie a speciali sensori e a un sistema di controllo wireless. Autoregolazione della luminosità sulla base della disponibilità di luce naturale e delle condizioni ambientali.