Planet Smart City rafforza il Consiglio di Amministrazione con profili di standing internazionale | Planet Smart City | Places that matter
Related content
3/06/2020 Planet Smart City rafforza il Consiglio di Amministrazione con profili di standing internazionale

La nomina dei nuovi amministratori indipendenti accresce il know-how nel real estate, nei servizi e nella gestione dati ed è accompagnata dall’istituzione di un Comitato ESG e dall’arrivo del primo Chief Impact Officer.

Panet Smart City ha rafforzato il proprio Consiglio di Amministrazione nominando quattro consiglieri indipendenti. La società, in rapida crescita, prevede di realizzare 30 grandi progetti immobiliari nei prossimi tre anni.

Attraverso il suo approccio proptech, Planet trasferisce la sua expertise nell’integrazione di soluzioni smart e tecnologie digitali, nei servizi e nell’innovazione sociale per migliorare la qualità della vita. Grazie alla trasformazione digitale, il gruppo pone i residenti al centro dei suoi progetti. Le sue comunità intelligenti, sostenibili e socialmente inclusive sono supportate dai servizi unici della Planet App, la piattaforma digitale gratuita di Planet Smart City che consente la comunicazione tra i residenti e abilita servizi innovativi geolocalizzati.

I nuovi amministratori non esecutivi si uniscono nel Consiglio di Amministrazione a Giovanni Savio (co-fondatore e Global CEO di Planet Smart City), Stefano Buono (Chairman) e Susanna Marchionni (CEO di Planet Smart City Brasile). Oltre a rafforzare le solide basi di Planet Smart City per la realizzazione del piano di sviluppo, le nuove nomine allineano l’azienda alle migliori pratiche di corporate governance configurando una maggioranza di consiglieri indipendenti. I nuovi membri sono:

Audrey Klein, responsabile dell’attività di Fund Raising di Kennedy Wilson Europe, società d’investimento immobiliare globale. In precedenza ha lavorato nove anni in Blackstone e ha conseguito un MBA alla Kellogg School of Business della Northwestern University. Siede anche nel Consiglio di Amministrazione del Great Ormond Street Hospital di Londra.

Carolyn Aitchison ha una vasta esperienza come direttore non esecutivo in società del settore finanziario, education e non-profit. Carolyn è membro del Consiglio di Amministrazione dell’University of Law e presiede il comitato per l’audit, oltre a far parte dell’Endowment and Investment Fund (600 milioni di sterline) dell’University of Edinburgh. In precedenza è stata membro del CdA di due banche britanniche e di diversi enti di beneficenza.

Mikael Hagstroem ha fatto parte di diversi Consigli di Amministrazione e ha ricoperto il ruolo di CEO con un focus strategico sulla creazione di nuovi mercati attraverso la disruption, la costruzione di relazioni di business e lo sviluppo di un pensiero industriale di alto profilo. Mikael promuove la trasformazione digitale attraverso la convergenza di AI, Big Data, elastic cloud e l’Internet delle cose (IoT). Ha ricoperto ruoli di leadership d’importanza strategica in SAS e McKinsey.

Filippo Rean è Amministratore Delegato della Divisione Real Estate di Reed Midem, dove è membro del Comitato Esecutivo. È a capo delle principali fiere professionali per l’immobiliare globale, le smart city e le comunità proptech: MIPIM, MAPIC e Propel. Filippo ha conseguito un MBA in Business Administration presso la Harvard Business School.

In aggiunta, Planet ha nominato Carmen Romero nel ruolo di Chief Impact Officer. Carmen, che ha esperienza in numerosi settori (investment banking, private equity, innovazione sociale e responsabilità d’impresa), lavorerà a stretto contatto con tutti gli stakeholder per identificare, misurare e valutare l’impatto ambientale, sociale e di governance delle strategie e dei processi corporate, per preparare Planet Smart City all’impact investing ed infine per allineare tutti gli obiettivi aziendali agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite.

Creerà e applicherà anche una metodologia per gestire in modo proattivo l’impatto di Planet Smart City, anche tramite la costituzione di partnership e il lancio d’iniziative capaci di creare valore a lungo termine per i residenti delle comunità di Planet.

Carmen sarà membro del Comitato ESG di Planet Smart City, che includerà anche Susanna Marchionni e Audrey Klein. Il Comitato ESG (Environmental, Social and Governance), istituito recentemente, rafforzerà l’impegno dell’azienda per promuovere un impatto positivo sia nelle comunità sia, in generale, nella società.

Stefano Buono, Presidente di Planet Smart City, ha dichiarato: “Sono particolarmente lieto di annunciare queste novità che ci rafforzano nel percorso di crescita. Come società privata con più di 300 azionisti, avere un CdA indipendente dimostra il nostro forte impegno nella corporate governance e riflette i nostri ambiziosi piani di sviluppo. Dò il benvenuto a Audrey, Carolyn, Filippo e Mikael e sono orgoglioso che Planet Smart City abbia attratto profili con competenze tanto elevate. La loro esperienza internazionale nel settore immobiliare, dei servizi e della gestione dei dati sarà fondamentale per proseguire la nostra strategia di trasformare nel mondo l’affordable housing”.

Audrey Klein ha commentato: “Stiamo mettendo a punto una piattaforma ESG di Planet Smart City per fornire valore sociale, ambientale ed economico a lungo termine attraverso i progetti rivolti ai principali stakeholder. Sono entusiasta di presiedere il nostro Comitato ESG, che si riunirà trimestralmente”.

Mikael Hagstroem ha aggiunto: “Planet Smart City sta abbracciando la tecnologia digitale mantenendo le comunità al centro, ridefinendo le dinamiche sociali dei quartieri. La confluenza di quattro tecnologie – cloud computing flessibile, big data, intelligenza artificiale e proptech – sta cambiando radicalmente il nostro modo di vivere, lavorare e relazionarci. Mi piace pensare a questo come a una community tech – una piattaforma per un ecosistema digitale che integra tutte le tecnologie disponibili, incluso il proptech – per migliorare l’edilizia abitativa ad una velocità impressionate. Planet Smart City sta dando vita una visione capace di guidarci verso un futuro migliore”.

Leggi il Comunicato Stampa